Condizionamento

Un ciclo frigorifero, in termodinamica, è un procedimento in grado di trasferire calore da un ambiente a bassa temperatura ad uno a temperatura superiore.

La macchina in grado di compiere tale operazione può essere utilizzata in due modalità diverse:

  Come macchina frigorifera  con lo scopo di sottrarre il calore da un ambiente freddo, trasferendolo in uno caldo e raffreddandolo

   Come pompa di calore  fornendo il calore ad un ambiente caldo

La macchina (o impianto) frigorifera è una macchina termica, in grado di trasformare l’energia meccanica in energia termica, ottenendo e mantenendo un sistema di temperatura più bassa dell’ambiente. L’energia meccanica, a sua volta, viene ottenuta partendo dall’energia elettrica, per mezzo di un motore elettrico.

Nella sua forma più semplice, un impianto frigorifero è così composto:

   Compressore >che somministra energia al sistema (fluido refrigerante allo stato gassoso)

   Condensatore in cui il fluido refrigerante passa dallo stato gassoso a quello liquido

   Espansore in cui si abbassano la pressione e la temperatura del liquido

   Evaporatore in cui il refrigerante liquido si trasforma in gas, assorbendo calore dall’esterno